/

IL RAPPORTO TRA POLITICA E BIG TECH – INTERVISTA A STEFANO QUINTARELLI

È destinata a far discutere la decisione di Twitter di “bannare” in modo definitivo Donald Trump: la decisione è stata presa dopo l’assalto al Congresso e giustificata dal fatto che i suoi ‘cinguettii’ violassero le regole di Twitter contro l’incitamento all’odio e le minacce violente. Le questioni che l’evento ha sollevato e solleverà sono molte, e molte sono le implicazioni su temi come libertà di espressione, opinione pubblica e democrazia.

/

IL RAPPORTO TRA POLITICA E BIG TECH – INTERVISTA A LORENZO PREGLIASCO

È destinata a far discutere la decisione di Twitter di “bannare” in modo definitivo Donald Trump: la decisione è stata presa dopo l’assalto al Congresso e giustificata dal fatto che i suoi ‘cinguettii’ violassero le regole di Twitter contro l’incitamento all’odio e le minacce violente. Le questioni che l’evento ha sollevato e solleverà sono molte, e molte sono le implicazioni su temi come libertà di espressione, opinione pubblica e democrazia.

/

LA FINANZA IN SOLDONI (di Massimo Famularo)

L’ignoranza in ambito finanziario limita fortemente la nostra capacità di comprendere gli eventi che ci circondano e può indurci a tenere comportamenti sbagliati e in ultima istanza dannosi.    Ad esempio, può spingerci a richiedere un finanziamento che non saremo in grado di ripagare, oppure a impiegare male il nostro risparmio, acquistando titoli troppo rischiosi o non coerenti con le nostre esigenze e preferenze. Può, inoltre, limitare i nostri diritti politici,

/

LA MIA GENERAZIONE HA PERSO (di Otto Lanzavecchia)

Esimia classe dirigente,chi vi scrive è un milanese di 24 anni che è appena entrato (fortuitamente) nel mondo del lavoro dopo aver studiato. Vorrei però tralasciare le condizioni abiette con cui io e gli altri giovani ci scontriamo – tutte cose arcinote – e guardare al futuro. Ho letto la bozza del Piano nazionale di ripresa e resilienza e ho seguito il dibattito pubblico attorno a esso. E vi dirò:

/

IL SIGNIFICATO DELLA FEDE (di Claudio Cavagnero)

Io non penso che avere Fede sia particolarmente legato alla religione: credo sia invece una forma mentis e che abbia un significato psicologico ben preciso. Non penso sia una buona idea permetterci di giudicare come semplice superstizione un sentimento così potente: meglio osservare con umiltà ed indagare. La Fede è il concetto fondante delle tradizioni giudaica e cristiana e ed è infatti descritta nei primi versi della Genesi: Dio vide

/

STRACCI DI TESSUTO D’ARTISTA – INTERVISTA A JACOPO NACCARATO

Se dovessi consigliarvi un sabato sera alternativo non vi consiglierei la compagnia di un musicista (di musica classica intendo) o di uno scrittore, assolutamente no! Soprattutto i giovani d’oggi, che sono in competizione con i loro attributi accademici e intellettuali; spesso mi trovo a sospirare “mio Dio, che palle”. Volete divertirvi? Tornare a casa con la testa che non smette di lavorare pensieri e immagini? Vi do un consiglio allora,

/

L’IMPORTANZA DEI NOMI (di Claudio Cavagnero)

Il presente articolo è in risposta a “Non abbiamo bisogno di etichette” di Francesco Saverio De Marchi. “Allora il Signore Dio plasmò dal suolo ogni sorta di animali selvatici e tutti gli uccelli del cielo e li condusse all’uomo, per vedere come li avrebbe chiamati: in qualunque modo l’uomo avesse chiamato ognuno degli esseri viventi, quello doveva essere il suo nome. Così l’uomo impose nomi a tutto il bestiame, a

/

INTERVISTA A CAPPATO SULL’INIZIATIVA #DATIBENECOMUNE

Meccanismi decisionali opachi e dati mancanti, la petizione #DatiBeneComune chiede trasparenza al governo. Noi di Alter Think abbiamo aderito convintamente all’iniziativa e abbiamo chiesto a Marco Cappato di rispondere ad alcune domande inerenti al tema della gestione dell’epidemia. L’Italia si colora di giallo, arancione e rosso, un sistema che tiene conto della diversità delle situazioni epidemiologiche tra le diverse regioni. Questo è un passo avanti rispetto al lockdown generalizzato che