/

VIVERE L’ANARCHIA – INTERVISTA A CRISTIAN AUGUSTO GROSSO

In una società in cui i giovani sono sempre più relegati ad un ruolo marginale e in cui vengono spesso additati come “passivi” o “disinteressati”, è doveroso dare spazio ai giovani che smentiscono questi pregiudizi. Perciò oggi sono in compagnia di Cristian, un ragazzo algherese che a 18 anni è riuscito a pubblicare il suo primo libro e che tutti i giorni porta avanti con entusiasmo la sua missione divulgativa

/

IL DISCORSO DEL RE

Mario Draghi è il nuovo Presidente del Consiglio. Dopo le dimissioni dell’ex Premier Giuseppe Conte e di una crisi di Governo durata fin troppo, Sergio Mattarella ha deciso di regalare all’Italia – Paese sull’orlo del baratro – un’occasione imperdibile per provare a rialzarsi. Dopo delle lunghe e anche un po’ inusuali consultazioni (penso al coinvolgimento delle parti sociali), Mario Draghi si è recato alle Camere per chiedere la fiducia da

/

PERCHÉ SONO UN SOCIALISTA E UN LIBERALE

“Friends and foes and princes Are all just human in the end This is so damn simple yeah It’s so damn simple” Snow Patrol-Empress Ho votato Più Europa alle elezioni europee del 2019. Alle elezioni politiche del 2018 mi sono astenuto, senza vergogna, ritenendo che nessun partito mi rappresentasse: per svolgere comunque il mio dovere civico, quel giorno mi recai in libreria per acquistare un libro. Prima di poter votare,

/

LIBERTÀ ECONOMICA E POLITICA, DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA

Quale ruolo hanno le libertà economiche in una democrazia? Quale relazione c’è, se esiste, tra libertà politiche ed economiche? Prima di iniziare è fondamentale una premessa. Con questo articolo non voglio certo stimare un rapporto causale tra libertà economiche e politiche; ciò richiederebbe un lavoro ben più approfondito e al di fuori dalle mie competenze (assai limitate). Mi limito qui a un ragionamento basato sulla logica. Per argomentare la mia

/

UNGHERIA E DEMOCRAZIA ILLIBERALE: INTERVISTA A GÁBOR SCHEIRING

L’Ungheria, nel corso dell’ultimo decennio, è divenuta un caso classico nella discussione sulla democrazia illiberale, ancor più di recente con l’ascesa di personaggi come Matteo Salvini, Donald Trump o Jair Bolsonaro nel panorama politico internazionale. Attorno a questo tema è nato questo dialogo con Gábor Scheiring, ex parlamentare di opposizione in Ungheria, sociologo (Ph.D, Cambridge) e ricercatore all’Università Bocconi. Gábor Scheiring ha recentemente pubblicato il libro “The Retreat of Liberal

/

LIBERI, OLTRE IL PANDORO

Oggi è l’8 dicembre, giorno inutile come gli altri di questo mese che passeremo in una specie di Lockdown “Semaforo Edition”. Tutto ciò è abbastanza strano, in quanto dicembre è tendenzialmente un mese di svago: Natale, 13esima, Vacanze, chiusura del bilancio d’esercizio e quindi Capodanno. Restando a casa rimane molto tempo per pensare, ahimè travolti anche un po’ dalla malinconia. Ma noi italiani, quando tutto sembra caderci addosso, siamo i

/

LA PATRIMONIALE È GIUSTA, MA VA PENSATA BENE

Nel 1946 con l’Italia in macerie e da ricostruire, il liberale Luigi Einaudi pubblicava un piccolo volume dal titolo molto semplice “L’imposta patrimoniale”. Questa imposta, a detta di Einaudi, doveva servire proprio per ricreare una sorta di fiducia tra cittadino e Stato, fiducia che era stata rotta in anni di dittatura e guerra. La lettura di Einaudi è quanto mai attuale: il sistema tributario era rappresentato come un groviglio di

/

TUTTI SUPER TRANNE I BOYS

Dove inizia la serie? Inizia proprio quando le vittime, stanche di queste ingiustizie oscurate, decidono di farsi giustizia con i propri mezzi. Hughie è un giovane a cui viene accidentalmente uccisa la ragazza da un super. La sua vita cambierà nel momento in cui incontrerà Butcher, un tipo violento e misterioso che si spaccia per federale alla ricerca del giusto modo per incriminare la Vought. Ai due si alleeranno altri