/

PILLOLE DI BEHAVIOURAL ECONOMICS (PARTE QUARTA)

Con la serie “Pillole di behavioural economics” vorrei provare a rendere più fruibile il concetto di economia comportamentale, una materia in crescita in diversi Paesi del mondo (soprattutto quelli anglofoni) ma che fatica a decollare nel Belpaese. Oltre a mostrarvi come è nata questa teoria economica, vorrei approfondire il concetto di politiche di nudging (o spinta gentile) e portarne quindi un esempio di applicazione in relazione ai sistemi pensionistici privati.

/

IL FALSO CULTO DEGLI IMPRENDITORI – COME FUNZIONA L’INNOVAZIONE

Nell’epoca di Facebook, Google, Tesla si è sempre di più diffuso il culto dell’imprenditore come una persona dotata di visione e coraggio in grado di creare società miliardarie e rivoluzionare la vita di noi tutti. Si tratta di una visione in qualche modo riconducibile a quella dell’economista austriaco Joseph Schumpeter, che vedeva nell’imprenditore e nella sua capacità di andare oltre i limiti del suo tempo la driving force dell’innovazione tecnologica

/

PILLOLE DI BEHAVIOURAL ECONOMICS (PARTE TERZA)

Con la serie “Pillole di behavioural economics” vorrei provare a rendere più fruibile il concetto di economia comportamentale, una materia in crescita in diversi Paesi del mondo (soprattutto quelli anglofoni) ma che fatica a decollare nel Belpaese. Oltre a mostrarvi come è nata questa teoria economica, vorrei approfondire il concetto di politiche di nudging (o spinta gentile) e portarne quindi un esempio di applicazione in relazione ai sistemi pensionistici privati.

/

IMMAGINA. COSTRUISCI. CONQUISTA. STARTUP: FUTURO E INNOVAZIONE

“Da Zero a Uno. Appunti sulle startups ovvero come costruire il futuro” di P. Thiel è ormai un classico della letteratura di impresa. L’innovazione tecnologica, portata avanti dalle startup, non è soltanto il motore di qualsiasi business di successo: è l’unica precondizione per il progresso umano. IL SECOLO DELLE STARTUP Da Napster a Facebook Anno 2010. Praticamente un’era geologica fa. In The Social Network, Sean Parker, interpretato da Justin Timberlake,

/

IL FASCISMO RELATIVO

Nel recente articolo “Le Sirene Anti Capitaliste e lo Spettro del Passato Fascista” di Fabrizio Ferrari si cercava di stabilire un contatto tra le moderne forme di “anti capitalismo” e il fascismo. La posizione dell’autore verrà qui definita come “IL Fascismo Relativo”. Una sorta di surrogato del “There’s No Alternative” di Margareth Thatcher. Qualunque cosa nonsia conforme al capitalismo neoliberista è in qualche modo ricollegabile al fascismo. Una posizione che

/

LE SIRENE ANTI-CAPITALISTE E LO SPETTRO DEL PASSATO FASCISTA

Con l’avvento della crisi economica causata dal covid-19, da più parti si è tornati a mettere in discussione il modello capitalista che ha caratterizzato lo sviluppo socioeconomico occidentale (almeno) dalla Rivoluzione Industriale in poi. Le critiche mosse contro il capitalismo dai suoi detrattori sono svariate, ma ce ne sono tre che sembrano ricorrere più frequentemente. La prima: lo Stato non sarebbe sufficientemente presente come contrappeso alle istanze del settore privato,

/

PILLOLE DI BEHAVIOURAL ECONOMICS (PARTE SECONDA)

Con la serie “Pillole di behavioural economics” vorrei provare a rendere più fruibile il concetto di economia comportamentale, una materia in crescita in diversi Paesi del mondo (soprattutto quelli anglofoni) ma che fatica a decollare nel Belpaese. Oltre a mostrarvi come è nata questa teoria economica, vorrei approfondire il concetto di politiche di nudging (o spinta gentile) e portarne quindi un esempio di applicazione in relazione ai sistemi pensionistici privati.

/

PILLOLE DI BEHAVIOURAL ECONOMICS (PARTE PRIMA)

Con la serie “Pillole di behavioural economics” vorrei provare a rendere più fruibile il concetto di economia comportamentale, una materia in crescita in diversi Paesi del mondo (soprattutto quelli anglofoni) ma che fatica a decollare nel Belpaese. Oltre a mostrarvi come è nata questa teoria economica, vorrei approfondire il concetto di politiche di nudging (o spinta gentile) e portarne quindi un esempio di applicazione in relazione ai sistemi pensionistici privati.