/

“LOL – LIBERAMI O LEGAMI”

“Miniserie di tre episodi su come un format ci ricordi quanto sia difficile fare comicità, come questa si stia trasformando in un fenomeno meme e nel modo in cui Charles Darwin si sarebbe interessato alla televisione” Scritto, diretto e interpretato da Samuele Portera Oh salve, non vi avevo visto.Sapete, qualche giorno fa sono passato davanti la mia vecchia scuola e uno dei primi ricordi è stato l’assillante “Se lo rifai

/

LA RIVOLUZIONE CRISPR/CAS E LA TERAPIA GENICA

La tecnologia CRISPR/Cas ha rivoluzionato l’editing genomico grazie alla sua semplicità ed efficienza. Con la precisione garantita da un meccanismo perfettamente affinato dall’evoluzione, permette di modificare in modo mirato il DNA e quindi correggere eventuali geni difettosi, aprendo le porte allo sviluppo di nuove terapie geniche. In seguito all’annuncio dei nuovi vaccini a RNA messaggero per contrastare la COVID-19, si è parlato molto spesso a sproposito di terapia genica e

/

CLUBHOUSE, UN POSSIBILE MEZZO DI DEMOCRAZIA IN IRAN?

Una serie di funzionari di alto livello, candidati alla presidenza ed altre personalità politiche iraniane hanno iniziato ad utilizzare frequentemente Clubhouse. Secondo molti osservatori l’applicazione può diventare un nuovo faro di democrazia e di libertà di espressione per il paese. Ma non è così semplice. Il 31 marzo il ministro degli esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha fatto la sua prima apparizione su Clubhouse. È rimasto a lungo per discutere

/

KASPAR HAUSER: ENFANT SAUVAGE, LOCKDOWN E MUSICA TECHNO

Quella di Kaspar Hauser è la storia di un ragazzino tenuto per anni in lockdown forzato, una storia vera che divenne ben presto leggenda. Apparve così, tutto d’un tratto, immobile in una delle piazze di Norimberga nel lontano 26 maggio 1828. Forse, ad abbandonarlo lì, per la prima volta all’aria aperta e con una lettera nella mano, il suo vecchio detentore, sparito poi nell’ombra. Senza saper comunicare, né poter deambulare

/

COSA PUÒ SIGNIFICARE LA VISITA DI DRAGHI IN LIBIA (di Mario Raffaelli)

Quando, nel 2011, si stava preparando (su impulso di Sarkozy) l’intervento militare per abbattere Gheddafi scrissi un editoriale per il “Trentino” nel quale sostenevo che la semplice rimozione del dittatore, senza aver creato preventivamente i presupposti di una transizione, avrebbe provocato solo la “nascita di una grande Somalia davanti alle nostre coste”. Così è stato e, dopo l’uccisione del dittatore, si sono succeduti dieci anni di instabilità, una guerra civile

/

EUTANASIA E AUTODETERMINAZIONE: DALLA SPAGNA ALL’ITALIA

Il diritto è un continuo adattamento ai tempi. Oggi viviamo un mondo estremamente complesso e tecnicizzato sotto molti aspetti. Il diritto dunque sembra un qualcosa di lontano e indecifrabile, qualcosa di più grande di chi lo vive e lo interpreta. Viviamo in un mondo in cui la persona è sempre più defilata e cede il passo ad altri valori, l’economia e lo sviluppo fra tutti.

Poi però arrivano certe leggi che

/

SERVIZIO CIVILE AMBIENTALE: UN’OPPORTUNITÀ DA RENDERE CONCRETA

Finanziare con i fondi del piano Next Generation Eu il lancio del Servizio Civile Ambientale per gli under 35. È questa la proposta con cui, in un appello al presidente del consiglio Mario Draghi e al ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani, il gruppo FacciamoECO ha mosso i suoi primi passi. Fondato a inizio marzo dai parlamentari del gruppo misto Rossella Muroni, Alessandro Fusacchia, Lorenzo Fioramonti, Andrea Cecconi e Antonio

/

IL COLPO DI STATO IN MYANMAR, TRA VIOLENZA E RIVOLUZIONE

A quasi due mesi dal colpo di stato dei militari in Myanmar, che fino al 1989 si chiamava Birmania, e dall’arresto di Aung San Suu Kyi, del presidente Win Myint e dei componenti del governo democratico, le proteste e le dimostrazioni di disobbedienza civile nel paese non si sono fermate, così come le notizie di nuovi feriti e morti. At least 114 people were killed in brutal attacks by the