/

GLI EQUILIBRISTI SUL FILO DEL GOVERNO DRAGHI

Il 3 agosto scatterà il semestre bianco: quel periodo, corrispondente agli ultimi sei mesi del mandato del Presidente della Repubblica, durante il quale non sarà possibile lo scioglimento delle Camere. Avvicinandoci al fatidico giorno, proviamo ad analizzare l’attuale situazione politica, il posizionamento dei partiti e i malumori interni alla maggioranza del governo Draghi, partendo da due casi specifici. Quello che ci aspetterà nei prossimi sei mesi è difficile da prevedere.

/

BONUS MUSEI PER ITALIANI ALL’ESTERO: IL “REGALINO” DI CUI NON AVEVAMO BISOGNO

L’idea per quest’articolo nasce da una discussione scatenatasi qualche giorno fa su Twitter tra Andrea Presbitero, professore di economia alla Johns Hopkins University, e l’on. Francesca La Marca, deputata del Partito Democratico, eletta nella circoscrizione ESTERO C (America Settentrionale e Centrale). Il tema oggetto del dibattito era l’articolo 1, commi 89 e 90 della Legge di Bilancio 2021 (legge 30 dicembre 2020, n.178), approvati per iniziativa dell’on. La Marca e

/

Zan, Ferragnez e i Progressisti in Retromarcia

Oggi approderà in aula al Senato il ddl Zan, il disegno di legge contro l’omotransfobia da mesi al centro del dibattito pubblico, in vista dell’ultimo passaggio prima dell’eventuale approvazione. Al di là dell’esito del voto, c’è un pensiero che, da sporco utilitarista quale sono, mi tormenta, ed è il seguente: ma ad Alessandro Zan conviene più che la legge venga approvata oppure no? Perché – facciamo i seri – vuoi

/

FAKE NEWS: PER UN LIBERO MERCATO DELLE IDEE. INTERVISTA A GIOVANNI ZAGNI

La disinformazione è uno dei fenomeni più interessanti del mondo digitale, che naturalmente si sviluppa ed evolve molto in fretta. Come gestire, quindi, le fake news? Se lo chiedono governi, amministratori dei social e tutti i singoli utenti che ogni giorno si relazionano con decine di notizie sul web. A questo proposito Matteo Hallissey ha intervistato il giornalista professionista Giovanni Zagni. Zagni, dopo aver pubblicato su Le Scienze, Il Foglio

/

INSIDE THE STORY: Cristo era napoletano

Una terribile peste dilaga a Napoli dal giorno in cui, nell’ottobre del 1943, gli eserciti alleati vi sono entrati come liberatori: una peste che corrompe non il corpo ma l’anima, spingendo le donne a vendersi e gli uomini a calpestare il rispetto di sé. Così s’apre il romanzo storiografico di Curzio Malaparte, ‘La pelle’, perla della letteratura italiana. Lo scrittore è anche protagonista della narrazione della Liberazione di Napoli, vissuta

/

Il Cortile dei buoni

Non ho mai provato la sensazione ma posso immaginare quanto sia piacevole, per alcuni, ritrovarsi in un ipotetico cortile – virtuale o reale che sia – insieme a persone con cui condividono le stesse idee, con un cartello in testa che recita “noi siamo i buoni” e che cercano di ostentare pervicacemente, brandendolo come uno scudo e ribadendo quell’angelica bontà ad ogni tema che gli si presenta dinanzi. A prima

/

UNA NUOVA ALBA PER L’EUROPA. PERCHÉ IL CIELO È UNO

Dall’emissione del primo Eurobond della storia all’inizio dei lavori della Conferenza, passando anche per gli Europei di calcio. Sono settimane intense e nel nostro continente si respira un’aria diversa. L’Europa riparte e questa volta, finalmente, sembra farlo davvero. DA SOGNO A REALTÀ Il 15 giugno del 1987 viene lanciato l’Erasmus, un programma che condizionerà la vita di milioni di giovani europei, contribuendo a rendere effettivo il significato filosofico della cittadinanza

/

CONTRO IL FETICISMO DEL DOLORE

Nell’ultima settimana l’opinione pubblica si è abbeverata del dolore altrui, l’ha usato come un feticcio e i media hanno alimentato questo meccanismo perverso. Mi riferisco a tre fatti, due recenti e uno storico. La tragedia scampata da Eriksen in Danimarca-Finlandia, la strage del Mottarone e la storia di Alfredino, vittima del purtroppo famoso incidente di Vermicino. I fatti Allo scadere del primo tempo della prima partita a Euro2020 della Danimarca,