OLTRECONFINE

LA SPAGNA AVRÀ UN NUOVO GOVERNO, IL TERZO A GUIDA SÁNCHEZ

Dopo mesi di negoziati e dialoghi il Partido Socialista Obrero Español (PSOE), ha finalmente raggiunto un accordo con Junts per Catalunya (JxC), che, quasi sicuramente porterà, nei prossimi gironi, alla nascita di un nuovo esecutivo, il terzo a guida Sánchez. Dopo una sonora sconfitta alle amministrative di maggio, Sánchez si era dimesso e la spagna era andata ad elezioni il 23 luglio, in anticipo solo di qualche mese rispetto al
15 Novembre 2023

Un secolo dal Putsch di Monaco

Il 9 novembre è un giorno iconico nella storia tedesca: la resa di Compiègne alla Francia (1918), il fallimento del Putsch di Monaco (1923), la notte dei cristalli (1938), la caduta del Muro di Berlino (1989). Un secolo fa Adolf Hitler tentava di prendere il potere con la forza nella capitale bavarese. Il Putsch di Monaco fu un tentativo fallito di colpo di Stato durante la Repubblica di Weimar, quando circa duemila
8 Novembre 2023

Perché dovremmo seguire le elezioni in Slovacchia

Questo 2023, ricco di elezioni in diversi paesi europei (tra cui Spagna, Turchia, Grecia e Finlandia), si prospetta ancora più interessante: da qui a dicembre, infatti, andranno al voto anche altri membri dell’UE, tra cui la Polonia, dove l’alleanza sovranista rischia di perdere contro l’opposizione, e l’Olanda, dove il governo di centrodestra è caduto recentemente a causa di disaccordi sull’immigrazione. C’è anche un altro paese, tuttavia, in cui si andrà
27 Settembre 2023

La genesi di Donald Trump

Donald Trump: il Presidente biondo che ha fatto impazzire il mondo con un lessico per nulla forbito e scarsamente istituzionale. La sua fama politica è cresciuta attraverso una copertura mediatica quasi ossessiva: la genesi politica avviene nel 2015, senza una seria considerazione da parte della stampa, e con il climax nella notte elettorale del 8 novembre 2016 quando il Presidente impossibile divenne realtà. La sua presidenza si rivelò il frutto
4 Settembre 2023

La nuova geopolitica dell’energia: come si stanno muovendo Stati Uniti, Europa, Cina e non solo 

La nuova geopolitica dell’energia. Gli Stati Uniti hanno raggiunto l’indipendenza energetica grazie agli investimenti in oil e shale gas, ma ora cercano di guidare la transizione verso energie pulite. L’Europa è stata fino a ieri dipendente dall’energia russa. La Cina cerca di diversificare le sue fonti energetiche attraverso alleanze con Russia e altre nazioni, anche in Africa. I paesi emergenti come India e Corea del Sud stanno aumentando la richiesta
27 Agosto 2023

Il ritorno di Dubček, Havel e il nazionalismo

L’internazionalista Alexander Dubček era tornato alle cronache durante la Rivoluzione di velluto. Dopo vent’anni in esilio, ascendeva a Piazza San Venceslao a Praga dalla sua Slovacchia in uno dei momenti più gloriosi della recente Storia europea. Sorrideva, era a suo agio tra la folla che non incontrava da vent’anni e che pacificamente agevolò il crollo del regime comunista nel novembre 1989. Dubček non era del tutto estraneo alle atmosfere di
2 Agosto 2023

Ucraina nella NATO: quali prospettive

L’adesione dell’Ucraina alla NATO dipende da come finirà la guerra. Se la controffensiva ucraina porterà risultati concreti è possibile che Kiev sarà in grado di ottenere maggiori concessioni dalla Russia, come l’autonomia del Donbass, il riconoscimento della Crimea come parte dell’Ucraina e l’adesione alla NATO. Tuttavia, se la Russia sarà in grado di mantenere il controllo del Donbass e della Crimea, l’Ucraina non potrà entrare nella NATO. I possibili scenari
1 Agosto 2023

La Spagna verso il 23J. Tra estrema destra e indipendentismo radicale il dialogo potrebbe lasciare il posto alla violenza

A pochi giorni dalla chiamata alle urne, in Spagna tutte le forze politiche si avviano alla conclusione delle proprie campagne elettorali, compresi i partiti indipendentisti attivi e predominanti in alcune aree del paese.  Il 23 luglio, giorno delle elezioni, sarà  una data fondamentale per numerosi movimenti, provenienti da regioni come la Catalogna e i Paesi Baschi, che vedono la probabile vittoria della destra come una minaccia esistenziale per le loro
22 Luglio 2023