/

I PAESI UE NON POTRANNO PIÙ REGREDIRE NELLA TUTELA DELLO STATO DI DIRITTO?

La tutela dello Stato di diritto nell’Unione Europea è oramai diventata una lunga saga: dalle procedure di infrazione contro Ungheria e Polonia alla condizionalità di Next Generation EU, sino alla sentenza dello scorso 20 aprile con cui la Corte di Giustizia ha introdotto il ‘principio di non regressione’ nella tutela della rule of law da parte di uno Stato membro. I giudici del Lussemburgo sono stati chiamati a pronunciarsi sulla legittimità di una

/

SE CI FOSSE LUCE SAREBBE BELLISSIMO

“Probabilmente, malgrado tutto, l’evoluzione storica, di cui noi saremo stati determinatori, non soddisferà le nostre ideali esigenze; la splendida promessa, che sembra contenuta nell’intrinseca forza e bellezza di quegli ideali, non sarà mantenuta. Ciò vuol dire che gli uomini dovranno pur sempre restare di fronte al diritto e allo Stato in una posizione di più o meno acuto pessimismo. […] Forse il destino dell’uomo non è di realizzare pienamente la

/

PERCHÉ LE ELEZIONI IN PALESTINA SONO STATE RINVIATE

Il presidente dell’Autorità Nazionale Palestinese Mahmoud Abbas (conosciuto anche con la kunya Abū Māzen) ha dichiarato il 29 aprile che le elezioni legislative e presidenziali del 22 maggio e del 31 luglio verranno rinviate. Il motivo del rinvio è l’impossibilità di recarsi alle urne per i palestinesi residenti a Gerusalemme Est. Israele, che ha il controllo della zona, non garantirà infatti le procedure di voto. Era stato lo stesso Abbas

/

PERCHÉ SI PARLA TANTO DI NFT?

Quando Vice scrive un articolo su un argomento, è segno che questo argomento sia diventato sufficientemente mainstream per suonare familiare alla maggior parte delle persone ma non ancora abbastanza da essersi svestito della sua aura di mistero. Quindi quando qualche settimana fa è uscito l’articolo sulle opere digitali e sugli NFTs ho deciso che era il momento giusto per parlarne. Ecco una breve guida for dummies su criptovalute, blockchain, NFT

/

LE COMPLICATE ELEZIONI A MADRID

Il 4 Maggio la comunità autonoma della capitale, la più ricca di tutta la Spagna, si recherà alle urne, con una difficile campagna elettorale tra minacce, dati epidemiologici poco promettenti e tradimenti. Manca giusto qualche giorno alle elezioni nella Comunità Autonoma di Madrid, in cui la regione più ricca di Spagna rinnoverà il proprio parlamento nazionale, nonostante le scorse votazioni si siano tenute poco meno di due anni fa. E

/

LA BCE E IL CAMBIAMENTO CLIMATICO

La lotta ai cambiamenti climatici è la grande sfida del post pandemia. Tutte le principali istituzioni mondiali stanno prendendo posizione sul fronte ambientale: fondi d’investimento, banche, aziende, ONG, governi. Ma il percorso è ancora lungo ed è ora che anche le banche centrali si mobilitino per adeguare le scelte di politica monetaria ad un modello di sviluppo sostenibile. È in corso un dibattito inedito nei consigli esecutivi delle principali banche

/

IL SOFAGATE TRA LE DEBOLEZZE EUROPEE

I fatti sono noti all’opinione pubblica: hanno ricevuto una prevedibile ed elevata attenzione mediatica e riempito le prime pagine dei giornali, ma mi pare conveniente accennarli. Lunedì 6 aprile, la Presidente della Commissione Europea Von Der Leyen e il Presidente del Consiglio Europeo Michel sono stati ad Ankara, dove hanno incontrato il Presidente turco Erdoğan per parlare di migranti, donne e cambiamento climatico. Un video, immediatamente diventato virale, mostra l’imbarazzo

/

DOPO IL COVID, LA TERRA

In un mondo alle prese con i vaccini e le riaperture, il tema della salvaguardia ambientale e della transizione ecologica prende sempre più piede. La storia dell’Earth Day e di come le principali nazioni europee intendono affrontare il tema. Tra le centinaia di giornate dedicate a qualcosa, forse il 22 aprile è quella più significativa per tutti gli ambientalisti e per chi ha a cuore il nostro pianeta: infatti in