/

“GEMELLI”, L’AUTOAFFERMAZIONE DI ERNIA

La mattina del 19 giugno mi sono svegliato con l’impellente bisogno di accelerare la mia routine quotidiana: risveglio traumatico da sveglia insistente, camminata zombie verso la moka, sigaretta che scandisce ogni singola azione, cuffie alle orecchie ed ascolto delle ”Nuove Uscite” su Spotify. Ma a differenza del solito, ero consapevole del fatto che non avrei vagato a tentoni nella playlist cercando qualcosa che catturasse la mia pancia e la mia

/

PERCHÉ DIRETTA STADIO FA ANCORA SUCCESSO?

Titolo da non leggere come una critica, anzi: questa trasmissione è una piacevole realtà nel mondo delle partite in streaming. Quali sono gli ingredienti per il successo? Ad un ragazzo nato nel cuore degli anni  ’90 e cresciuto senza l’abbonamento a Sky o Mediaset solo sentire il nome “Diretta stadio… ed è subito goal!” rievoca pomeriggi passati alla tv per seguire gli aggiornamenti delle partite della Serie A. Ho ricordi

/

“I GOT A NAME”… DJANGO

Il 21 settembre 1973 usciva il primo singolo postumo di Jim Croce. Utilizzato come colonna sonora per il film “Django Unchained”, prodotto da Tarantino, è una canzone che parla di libertà, sogni e uguaglianza. Jim Croce (1943-1973) fu un cantautore italo-americano. Svolse la gavetta in piccoli pub e eventi universitari, suonando insieme alla moglie Ingrid. Le prime difficoltà economiche lo portarono a disfarsi di tutti i suoi strumenti musicali, tranne

/

ALL’ULTIMO RESPIRO

Il basket alla sua maniera porta con sé sofferenza, gioie, delusioni e speranze. Ecco come, grazie all’Aquila Basket, lo ho capito.  E’ partito tutto con un semplice ritrovo serale, a guardare del sano sport. Abitualmente il soggetto era la classica partita di calcio del week end, o la Champions durante la settimana, ma in quel Giugno del 2017 la squadra della mia città, L’Aquila Basket Trento, affrontava i play off

/

BALOTELLI, UN BLUFF TUTTO ITALIANO

Mario Balotelli, alla soglia dei 30 anni, non si è presentato alla ripresa degli allenamenti del Brescia, squadra con cui è in rottura totale. Dopo l’ennesima ultima spiaggia è giusto dirlo senza timore alcuno: Balotelli non è un talento “inespresso”. Non è nemmeno un talento.  Non lo è mai stato. Partiamo dal titolo. L’uso della parola “bluff” non è casuale, avrei potuto usare “flop, delusione”. Avrei usato quei termini se

/

“SOGGETTO DEBOLE” E INTERPRETAZIONE ARTISTICA

“Questo, dunque, sarebbe lo stanziarsi costitutivo dell’arte: il mettersi in opera della verità dell’ente”. Così si esprime il filosofo Heidegger nel suo scritto “L’origine dell’opera d’arte”, e in sostanza vorrebbe dire che l’arte permette all’ente- a una cosa cioè- di mostrarsi come realmente è.  Partiamo dalla considerazione che una qualsiasi opera d’arte parte da una base materiale (la tela, il blocco di pietra; anche le note, se intese come onde sonore

/

INNAMORATO DI NOWITZKI

Sono un profano del basket. Scarso nel capirlo e ancora più scarso nel giocarlo. Però “Magic D” è un uomo, prima ancora che un cestista, che mi ha sempre conquistato. Questo articolo è un mio omaggio a lui. Vagando per Dallas potreste imbattervi in un cartello che recita “Nowitzki Way”. E’ una strada dedicata ad uno dei migliori giocatori di sempre dell’NBA nonchè giocatore simbolo dei Mavs di Dallas. La

/

DANCE WITH THE DEVIL: LA DANNAZIONE IN MUSICA

Spesso si discute sul significato delle canzoni: se questo sia inesistente, se sia velato, esplicito, oppure chiaro, ma inconsistente. In questo caso potremmo dire che sia troppo esplicito e troppo duro, ma è proprio questo motivo che rende questa canzone, a modo suo, un capolavoro. Un capolavoro, più che della musica, dell’emozione e della narrazione. Dance With The Devil è un brano composto da Immortal Technique, nome d’arte di Felipe